16 lug 2017

#Treni sempre più #pericolosi, per i clandestini

Regolari o clandestini, costoro, mentre attendono la cittadinanza italiana con la ius soli, benedetti dai vescovi e dal governo Gentiloni, prendono il treno senza biglietto e aggrediscono passeggeri e controllori, molestando donne sole.
Io invito Laura Boldrini e amiche a farsi una bella esperienza sui treni, tra costoro, per poi mutare parere sull'accoglienza, non lasciando ai pendolari, alle donne che vanno al lavoro, alle donne in ferrovia la brutta esperienza di essere aggrediti dai nostri tanto.......graditi ospiti.