ARDUINO ROSSI TELE IN ACRILICO E A 0LIO

ARDUINO ROSSI TELE IN ACRILICO  E A 0LIO
Clicca sull'immagine per vedere i quadri

31 lug 2017

Disoccupazione cala a giugno, ma cresce la disperazione

Ormai le condizioni di lavoro per troppi lavoratori sono pessime, oso dire fanno schifo veramente, ma il numero...ufficiale dei disoccupate scende un po', mentre i non attivi resta molto alto, in totale chi vorrebbe lavorare, ma non lavora supera i 5 milioni, complessivamente gli inattivi in Italia sono 14 milioni, tutte persone che dai 15 anni ai 65 non lavora e non cerca un posto di lavoro.
E' questo il dato preoccupante in questo Paese, dove un decimo di unità fa urlare dalla gioia il governo in carica, ma abbiamo milioni di persone che vorrebbero lavorare e non possono.
Quanti di questi svolgerebbero i lavori che oggi svolgono gli extracomunitari?
Quanti avrebbero più soldi per i loro figli e forse farebbero il secondo e forse anche il terzo figlio?

#Papa #Francesco il #gesuita scaltro e ambiguo

Prima invita a ospitare tutti, poi denuncia la tratta delle persone, nuova forma di schiavitù.
L'assurdo sta appunto nel dire che bisogna ospitare gli schiavi, favorendo di fatto la tratta delle persone e poi denunciare questa tratta.
Come la vorrebbe fermare?
Si dovrebbe certamente colpire chi sfrutta i migranti, ma scopriremmo tante cooperative... di volontariato, spesso cattoliche, tanti...imprenditori buoni e.... religiosi in affari.
Scopriremmo tanti benefattori con le mani sporche di sterco, per lo sfruttamento della criminalità e per la prostituzione minorile, dei nuovi venti.
Sì, certamente lui, il ...santo padre, non piega, perché conosce bene come vanno le cose, quindi ospitiamo tutti e denunciamo la tratta di carne umana... a parole, senza entrare troppo nei particolari.

#Italia, #terra #perduta se non ritrova la sua #anima #popolare

La brava gente italiana, onesta, che non rubava un centesimo, che odiava i corrotti e i criminali, dove è andata a finire?
Il popolo con la sua dignità, che preferiva spezzarsi la schiena per non vendersi ai signori e padroni, per non essere dei lacchè dove è ora?
Lo spirito generoso, di soccorso verso gli ultimi e i poveri, con opere di solidarietà umana e cristiana dove è finito?
Il popolo italiano, senza il suo spirito bello, coraggioso e forte, non ha più un futuro.

#Migranti e le #misteriose #ipocrisie delle #ONG

Loro parlano di operazioni....generose, ma stranamente fanno il lavoro sporco che gli scafisti non fanno, per non essere arrestati.
Si può dire che senza costoro.... tanto generosi il traffico di esseri umani sarebbe già finito. invece loro....salvano vite in mare, così dicono e non le riportano da dove sono partite, ma sulle nostre coste.
Che strana operazione è questa?
Pare il traffico di migranti in piena regola, quello degli scafisti.
Quindi o gli scafisti sono brave persone o questi personaggi sono degli schiavisti: non abbiamo altra spiegazione, perché entrambi i gruppi svolgono lavori simili.

#Pensioni, #lavoro ed emigrazione, il governo si fa un po' di propaganda pre elettorale

La politica governativa corre ai ripari, dopo anni di guai e disastri, ora cercano di mettere una pezza per recuperare qualche voto: ormai solo i fessi possono credere in un governo che ha trasformato l'Italia in qualcosa di mostruoso, un caravan serraglio, con criminalità e violenze spicciole, che loro prendono alla leggera, perché loro hanno la scorta.
La forza del governo sta nel rapporto tra pubblico e privato, in accordi, affari e collusioni.

#PD alla frutta, ma resiste grazie agli spazi pubblici occupati

Sarebbe ora che l'Italia diventi una terra libera, senza più imbecilli che ci raccontano idiozie irrazionali in televisione, per far ridere le galline.
Abbiamo bisogno di imporre la libertà da certe forze politiche che hanno occupato lo Stato, i burosauri sono tutti per loro e il futuro sarà da sottosviluppo se non riusciremo a imporre il confronto sulle reti Rai, sulla stampa.
Con un libero confronto di idee il Partito Democratico è destinato a scomparire.

#Amore, #caldo e #morte, le #coppie che scoppiano in #estate

Sembra proprio che il caldo non vada d'accordo con l'amore e i morti aumentino proprio in questa fase: omicidi suicidi, in genere, quasi sempre, ma non sempre, compiuti da lui, sono concentrati in questo periodo.
Infatti la cronaca nera è zeppa di morti, di omicidi, perché lei se ne vuole andare lui non vuole.
Pare che l'estate faccia un brutto effetto alle coppie e l'amore scoppi....in senso negativo.

#Francia e #Macron razzista con gli italiani

La politica di questo ...osannato presidente francese, esaltato dai nostri miseri pennivendoli, è vecchia come le menti di coloro che credono ancora nei nazionalismi locali.
Lui ci considera stupidi e senza una guida politica, purtroppo qualche ragione l'ha, perché lasciamo che Gentiloni ci rovini il presente ed il futuro, non difenda i nostri diritti, ci venda allo straniero, mentre tutti in Europa fanno i loro interessi, noi facciamo quelli di...Bruxelles.
Liberarci del complesso di inferiorità  europeista è la prima scelta intelligente, basta con le affermazioni da provinciali in vista della periferia della metropoli, entusiasti per le luci delle vetrine.
la scemenza di costoro è proverbiale, sono ridicoli e patetici, come noi italiani che ci facciamo fregare lavoro e reddito dai buffoni di Bruxelles: che il diavolo se li porti tutti.

#Scuola #Svizzera e #disabili da scacciare

"Questo non è un istituto per alunni disabili", così dichiarano in questa scuola per futuri uomini e donne di ...successo: si imparano tre lingue e si studia tantissimo sin da piccoli, dalla Prima elementare.
Chiaramente lo scopo è quello di preparare futuri geni, o presunti tali, in un mondo sempre più competitivo, dove i perdenti devono subire e scomparire.
La Svizzera fu una terra di geni?
Sì, inventarono gli orologi a cucù, che forse fu la loro più grande scoperta.
La rigidità non porta mai a risultati eclatanti, ma solo a persone ottuse, arroganti e presuntuose.

30 lug 2017

#Spesa #Pubblica #italiana, quanto ci costano i parassiti?

Quando si parla di insetti fastidiosi che si nutrono del nostro sangue si rischia sempre la querela: zanzare, tafani, vespe, pulci e pidocchi hanno i loro protettori, i loro legali e guai denunciare il loro parassitismo, si finisce male.
Quindi non farò  né  nomi, tanto meno....cognomi, non parlerò  di categorie protette, per doti che solo loro vedono.
Comunque non sono i furbetti  del cartellino che ci rovinano, quelli sono solo dei meschinelli, che vengono usati come capro espiatorio, per celare altri viziosi, che stanno in ufficio sino a tardi.
Sono i passa carte professionisti e ...scrivono, parlano, ironizzano, sempre a servizio di chi li paga.
Di chi sto parlando?
Di gente che vive di sovvenzioni pubbliche e di.....pubblicità, così  dicono, ma in realtà gli interessi di scambio sono evidenti: io difendo il politico che a sua volta protegge la mia attività.
Altri invece stanno, da sempre con il loro padrone, chiunque egli sia e anche se cambia talvolta: sono i serbi, detti anche  lacchè, pronti agli inchini e sempre pronti a votare in modo politicamente corretto.
Sono pecoroni, fanno splendide  carriere, ben pagate, se passano ai livelli dirigenziali, comunque di fame non muoiono mai.
Volete altro, come indicazione per identificarli?

#Sinistra #storica e il sorpasso a #destra

La politica uccide gli ideali politici e la voglia di giustizia sociale?
Ormai la sinistra italiana è  ....diventata moderna, ammira Macron, con il suo piede nella finanza e con i relativi  interessi.
Ormai i sindacati, a suo servizio, non hanno più  nulla che ricordi la giustizia sociale, ma appaiono asserviti agli interessi corporativi, alla casta e affini.
La giustizia sociale, con le sue lotte durate più di un secolo, è  morta per loro: vendono gli operai, i lavoratori e comprano...le battaglie  di civiltà del Partito Radicale.
A questo punto, con il loro sorpasso a destra, si trovano a destra dei fascisti, nuovi e vecchi, che hanno mantenuto un pezzetto di questione sociale nelle loro idee nazionaliste.
Così  troviamo personaggi della destra estrema che parlano dei diritti dei laboratori, anche se solo italiani.
Povera sinistra, ormai è  solo la roccaforte di privilegi anacronistici, per dirigenti pubblici e raccomandati, con poca voglia di lavorare e scarsa intelligenza.

#Giornali e #giornalismo, la menzogna fatta a sistema

Io non ho mai amata la stampa, ho conosciuto qualche ambiente e quasi sempre, tranne per l'esperienza sui periodici online, mi sono trovato molto male: essere se stessi, una mia necessità fisica e psicologica, non è possibile.
L'onestà intellettuale, che per me è una necessità morale, non esiste da loro.
Il servilismo di costoro è evidente, poi le balle sono non eclatanti, come e bufale in rete oggi, ma sono doppie e negano l'evidenza saltando passaggi logici con un sorriso da venditore di biancheria intima.... bucata.
Vedete un po' voi, ma io non credo nella stampa, il direttore ha un editore che ha i suoi... interessi.
La verità dove la mettiamo?

#CHIESA #CATTOLICA, LE SUE #ANIME SEMPRE IN CONFLITTO

La chiesa ha molte anime e la componente populista, che questo papa gesuita, scaltro e ambiguo, porta avanti si scontra con la natura cristiana e popolare, che un laicismo demente, da una parte, un assolutismo vigliacco, storico, legato ad interessi economici e politici conservatori dall'altra, cercano di devastare da sempre.
La chiesa di Cristo è una comunione di cristiani e nulla più, ovvero di fedeli nella sua parola, che spinge verso la verità e l'onestà: costoro sono martirizzati in vita, poi diventano...santi da morti, messi pure sugli altari.
Il potere temporale, utile per raccogliere fondi, necessari, spesso travolge le sue intenzioni positive, per diventare potere in se stesso e nulla più: essere cristiani è sempre molto faticoso, da sempre, ma oggi l'ipocrisia e l'autoritarismo dei vertici della Chiesa si scontra, come non mai, con la visione cristiana dei fedeli in Cristo dentro la chiesa ....papista.

#Iraq e #Siria, lo scontro continua e l'Isis non è il nemico da battere

La guerra continua, ma il nemico non si capisce esattamente chi sia: i curdi sono contro tutti, gli arabi anti isis pure, mentre gli sciiti sono alleati dei russi e di Assad.
La Turchia parteggia più per la parte sciita, per motivi economici, che verso gli occidentali, o filo occidentali.
Lo Stato Islamico quindi resta come punto di riferimento e scusante per non iniziare a farsi la guerra, tutti contro tutti, nella regione.

#Guerra #Fredda 2017? No, è solo uno scontro economico e commerciale

La Corea del Nord, contro gli Stati Uniti, con la minaccia nucleare, la Russia e la Cina alleati che usano l'alleato coreano contro il nuovo presidente.
Trump spinge l'acceleratore in questa vicenda pericolosa, perché ha la questione del rapporto personale con i russi, prima delle elezione, per il russiagate.
Ecco così che ci troviamo al limite della guerra nucleare per vicende interne Usa, con questioni di controllo sul prezzo del petrolio e di merce importata dalla Cina, che Trump vorrebbe limitare, per rafforzare la produzione interna.

#Terrorismo #islamico, il sangue versato è solo il primo

Loro odiano tutto ciò che facciamo in pubblico, dalle manifestazioni popolari, alle sagre, ai mercatini, ai concerti e alle discoteche.
Pure il supermercato, simbolo del consumismo, lo odiano: diciamo che ci odiano e ci vorrebbero distruggere, poi ad ogni cosa che facciamo e loro....non possono fare.
Prepariamoci a molti e molti morti, poi la reazione da parte di qualcuno ci sarà e ne vedremo altre, con vendette contro altre vendette.
L'orrore ci attende, ma non spaventatevi, la guerra la si combatte culturalmente su internet pure, per prima cosa mandiamo all'inferno i buonisti ipocriti, non trasformiamola in guerra di religione e colpiamo chiunque vuole imporre la sua fede con la forza.

#Pensioni in #Italia, tutto da rifare, contro i sindacati e la casta

Bisogna fare la riforma delle pensioni e non quella buffonata che chiamano riforma Fornero, o altro ancora: la pensione deve mutare, ma per farlo bisogna riformare le leggi sul fallimento, colpendo i furbi che falliscono scaricando i debiti sulle banche, che si rifanno sullo Stato.
Così si da sicurezza agli investimenti finanziari, con un nuovo sistema di contribuzione, vincolata e controllata, in modo che ognuno paga sempre di meno e la pensione diventa non un debito per le prossime generazioni, ma un reddito che viene rivalutato anno dopo anno, da utilizzare dopo un po' di anni, ma in caso di disoccupazione, dopo gli anta, 40, 50 anni diventerebbe una forma di assistenza personale in caso di difficoltà lavorativa.
Poi questi soldi rimarrebbero alla persona e alle future generazioni.
Chi non vuole questo?
Tutti coloro che attingono dai soldi dei lavoratori, dai contributi pagati da chi lavora veramente, come i sindacalisti e i dirigenti pubblici e delle municipalizzate. 

#Lavoro in #Italia. serve una nuova classe imprenditoriale

E' giunta l'ora di gente pronta a investire in nuove tecnologie, basta con il mondo del lavoro sotto pagato, ma ora servono giovani e meno giovani individui che vengono stimati veramente per le loro capacità.
Gli spazi ci sono, sempre se le mafie e lo Stato lasceranno agire chi vuole operare: dal turismo alle nuove culture agricole, passando per un artigianato nuovo, oso dire, intelligente e tecnologico.
Non bastano le idee e le informazioni su internet, servono soldi, pochi o tanti, ma nessuno finanzierà chi ha le idee in Italia e per questo si va all'estero.

#Italia, i #figli sono un #diritto per #ricchi

Un figlio costa moltissimo, specialmente nei primi tre anni di vita, ma anche dopo: ai tempi delle famiglie numerose bastava poco, due abiti usati, dei figli maggiori, un po' di pane e poco companatico.
I cortili dei palazzi, non occupati dalle auto, diventavano il parco giochi di questi bambini vestiti male, con i calzoni corti anche a gennaio, perché se cadevano non rovinano gli abiti, ma solo le ginocchia.  casa e le sue scuole materne, ma specialmente gli asili nido sono costosi e gli sconti gli hanno unicamente gli extracomunitari.
I poveri o non mangiano, lasciano i figli sulla strada o si fanno extracomunitari, si imbarcano in Libia per avere qualche diritto umano.
Grazie per tutto questo...Laura Boldrini.....

#Sindacati e #sindacalisti a servizio di interessi padronali

Loro sono i servi dei padroni?
40 anni fa si urlava: "Fascisti e padroni tornate nelle fogne."
Oggi non si può  più  urlare, perché  chi lo fece si trovò  con il culo per terra, in mezzo alla strada e per mangiare ha dovuto tacere, magari mettendosi a servizio dei padroni, dei politici loschi e dei loro amici faccendieri.
Oggi poi è  ancora peggio, perché  con Internet i nostri amici spioni, figli di troia, prendono informazioni, fregandosene delle leggi e ci spiano, quindi, se vuoi lavorare, diventi un lavoratore autonomo, fatto molto difficile, perché  impari un mestiere da un  duro artigiano o hai soldi per attività  di avanguardia, dall'informatica, all'agricoltura urbana ed altro ancora....per ora di fantascienza.
Così  il mondo del lavoro è in mano a questi negrieri, ignoranti come capre o peggio, non voglio insultare i poveri caprini.
Invece i sindacati parlano, parlano, straparlano e ti fanno la testa grossa, con cazzate di ogni tipo e si fregano la pensione, solo a te, mentre loro se ne fanno tre, pagate sempre da noi.

#Cristianesimo, questo sconosciuto per troppe persone

La gente semplice di un tempo, analfabeta, sapeva che il messaggio di Cristo aveva come base la carità, ovvero atti di generosità verso il prossimo, verso gli ultimi, da rispettare sempre.
Non avevano letto i Vangeli, ma questo lo avevano capito.
Oggi invece non si trova uno solo che li abbia letti, io non ne conosco uno solo, un po' perché  la cultura cattolica teme....interpretazioni non ufficiali, ma soprattutto  confronti con lo stile di vita dell'alto clero, quello di ...basso livello ormai subisce di tutto ormai e pare ...già  in croce.
Quindi vescovi e cardinali, con la loro arroganza poco cristiana, nel loro lusso vergognoso, si troverebbero in imbarazzo davanti a cristiani che conoscono i Vangeli.
Poi abbiamo gli atei...di professione, gli agnostici, che non conoscono neppure il significato della parola, infatti significa non sapere e io dico sempre che se non sanno perché. .....parlano sempre, confondono la dottrina, appresa da bambini, con il messaggio evangelico.
Io invito tutti costoro, semplici...cittadini, atei, non credenti in tutte le salse, cardinali e cattolici...professanti alla lettura de  Vangeli, non farà  male a costoro, anzi avranno l'occasione di confrontarsi con la verità.

#Estate super #calda? Si fa poco per l'ambiente e si paga

L'effetto  serra è  una teoria di 41 anni fa, ma gli effetti  iniziano a farsi sentire, come il veleno gettato nelle acque che uccidono la vita animale e umana, ma in pochi ci badano.
Il profitto continua a stare ai primi posti e le discariche abusive finiscono in Africa, nella logica solita capitalistica: noi importiamo schiavi, con la benedizione papale e sindacale, esportiamo sterco tossico.
Quindi le estati saranno sempre più  calde e prima che il mare arrivi sino al duomo di Milano ci dovremo attendere desertificazione e carestie ...per tutti.

#Islamismo ed #emarginazione, violenza e #pulizia #etnica

La storia insegna che l'emarginazione sociale genera conflitti violenti, da sempre,  così  le culture  che non trovano il loro spazio, nelle nuove ere, finiscono ai margini della società, oggi globale, su tutto il Paese e subiscono pulizie etniche volute, o.... spontanee.
Gli esempi sono tanti, in India, in Cina, nelle Filippine e in Thailandia.
Poi nel resto del mondo, tranne per i soliti....principi ereditari, che si sono presi tutto nei loro Paesi di origine, il resto delle masse islamiche sono ai margini, svolgendo lavori manuali di bassa specializzazione, i più  a rischio licenziamenti.
Quindi, da queste situazioni nasce la violenza terroristica, che dipende dalla mancata integrazione, non parole vuote d3i nostri pennivendoli e politici, ma per colpa di un mancato adeguamento culturale alla realtà  attuale.

#Immigrazione, #casta dei parassiti e negrieri uniti nella lotta

Chi sono costoro?
Sono il vecchio che non vuole morire, tra loro abbiamo i no global, o quei movimenti che ostacolano il commercio internazionale, non per fermare lo sfruttamento dei più  poveri, ma per favorire i loro posti da ereditare dai genitori ....raccomandati.
Così  padroni che non sanno usare un computer e temono le macchine, perché  non le capiscono, dirigenti pubblici fermi alle macchine da scrivere manuali, con segretaria e politici che parlano di civiltà, ma non spiegano di cosa vogliono, ovvero desiderano difendere i loro antichi privilegi storici, di parassiti da schiacciare, diventano molto ospitali.
Tutti costoro cercano i loro servi della gleba, i loro schiavi e li importano dall'Africa direttamente.
È  la storia che si ripete, ma il finale sarà  tragico per tutti coloro che sono fuori dalla storia, vittime innocenti o stupidi analfabeti informatici.

29 lug 2017

#Burocrati, #burocrazia e l'assurdo di un potere fuori dalla realtà

La loro forza sta nella loro pretesa di controllare tutto, ma spesso si limitano a un controllo maniacale di alcune cose di scarso valore, senza senso per la maggioranza delle persone.
Il mondo dei burocrati, che si possono benissimo chiamare burosauri, è  spesso dannoso per l'economia reale.
La loro logica, il loro potere,  è  fine a se stesso spesso, loro amano i doppioni delle pratiche e si divertono a richiederne altri ed altri ancora.
Si vincono con l'informatica e le nuove tecnologie questi vecchie mummie.

#Stampa e #mediocrità di un potere che ha i suoi seguaci

La fede non deve essere mai cieca, ma con gli occhi aperti.
Io credo in Dio e nel messaggio cristiano, per esempio, ma non all'assolutismo papale, quando parla di politica, per esempio: credere non significa avere il cervello al posto del deretano.
Quindi bisogna poi chiedersi perché in troppi, atei ed agnostici, detti...laici, se le bevono tutte dalla stampa nazionale.
Si può  dire che stiano con la boccaccia  spalancata, con le mosche che vanno e vengono tra le loro fauci.
I poverini credono e non si pongono mai le domande.

#Politica #Italiana e gli zoccoli duri della #sinistra

Cosa significa essere di sinistra?
Io credevo che fosse proprio di chi lotta e difende, in modo intelligente, i diritti dei lavoratori: ero un illuso, un sognatore e la verità  mi travolse.
Oggi il concetto di sinistra politica non è  chiaro, si parla di politicamente  corrotto, ma il fatto  strano che le idee sono differenti e il corrotte....in politica esiste solo nelle dittature.
Oggi essere di sinistra significa essere dei...fascisti?
La storia si ripete e bisogna ricordare che il socialista rivoluzionario Benito Mussolini, direttore del quotidiano socialista Avanti, uscì dalla sinistra, quindi il fatto non deve sorprendere.

#Violenza degli immigrati e ius soli per tutti

La loro rabbia cresce, ma non perché  non sono cittadini italiani, molti di fatto non sanno neppure esattamente cosa significhi, ma perché  sono degli....esclusi, ma nessuno gli esclude: da noi il razzismo all'inglese, serrato come certe menti, non esiste.
Per essere inseriti nella società  bisogna avere delle basi culturali, oso dire un po' rare anche da noi.
La razionalità  e la logica stanno alla base di tutti i rapporti, con la conoscenza culturale, linguistica della lingua italiana, siamo sempre in Italia, inoltre le basi tecniche e scientifiche non fanno schifo.
Loro sono esclusi per questo motivo....culturale e da questo cresce la rabbia: renderli italiani complica solo le cose, non si diventa italiani, europei, occidentali per decreto legge.

#Terrorismo. #miseria e #Disoccupazione, #sfruttamento nella politica del PD

La loro ipocrita scelta è  evidente dai frutti: parlano di ...battaglie  di civiltà, di accoglienza e integrazione, ma in pratica abbiamo sottosviluppo, miseria e borghi trasformate in casbe degradate, con tutte le miserie di queste situazioni.
Il Pd porta da noi il Terzo Mondo e non lo sviluppo da loro, perché  i padroni vogliono pagare sempre meno i salari: così  le nostre città  assomigliano sempre più  alle megalopoli dei Paesi poveri, con un centro ricco e le periferie sempre più  misere.

Dall¹Umbria e dal Friuli i nuovi campioni di volo in deltaplano e parapendio



Si sono chiusi i campionati italiani di volo in parapendio e deltaplano con l¹assegnazione dei rispettivi titoli. Teatri delle competizioni Gemona del Friuli (Udine) per i primi, ed il tradizionale Monte Cucco sopra Sigillo (Perugia) per il deltaplano.

A Gemona, dopo sei giornate di gara su percorsi tra i 45 e gli 83 chilometri, si laurea Campione d¹Italia 2017 il catanese Marco Busetta, seguito dal pilota di casa Alessio Voltan, da Federico Nevastro (Padova), dai bolognesi Paolo Facchini e Alberto Vitale e da Marco Littamé (Torino).
Reduce da una medaglia di bronzo ai mondiali, è campionessa d¹Italia la milanese Silvia Buzzi Ferraris dopo aver vinto in campo femminile tutte e sei le manche. Dietro di lei l¹ungherese Katalin Juhász e Sandra Antony (Francia), perché la formula ³open² dei campionati apre le porte ai piloti stranieri, accorsi da 18 nazioni. Presenti in tutto 110 volatori dei quali 56 italiani.
Classifica Sport: Stan Radzikowski (Polonia), poi gli alto atesini Martin Stecher e Heinz Senoner. Migliore nella categoria ³serial² il milanese Alberto Castagna.
L¹evento è stato organizzato da Aero Club Blue Phoenix in collaborazione con il Volo Libero Friuli. Utilizzati il Monte Cuarman come decollo e l¹atterraggio di Gemona Godo.

Per i campionati nazionali di deltaplano, a Sigillo si sono ritrovati 50 piloti dei quali 14 provenienti da 10 nazioni estere. Organizzazione a cura di AeC Lega Piloti in collaborazione con il Volo Libero Monte Cucco, nome preso dallo storico rilievo, tra i primi spettatori dei cimenti in cielo di questi mezzi che, come i parapendio, si reggono in aria sfruttando le correnti ascensionali. Dallo stesso monte sono avvenuti i decolli dei partecipanti all¹evento.
Per il forte vento e sovrasviluppi di nubi con minaccia di temporali, si sono dovute cancellare tre delle cinque task previste. Deltaplani in aria solo per la prima ed ultima prova, sulle distanze di 103 e 124 km. Le vince entrambi Alessandro Ploner, pilota di San Cassiano (Bolzano), che si laurea per la quinta volta Campione d¹Italia, medaglia da aggiungere alle numerose vinte in campo internazionale. Seguono Christian Ciech, trentino trapiantato a Varese, Davide Guiducci di Villa Minoprio (Reggio Emilia) e Valentino Bau di Padova. Tutti questi piloti volano con deltaplani detti ala flessibile e fanno parte del team azzurro, campione del mondo in carica. Ciech detiene anche il titolo individuale. Dal prossimo 9 agosto in Brasile costoro, più Filippo Oppici di Parma ed il ciociaro Marco Laurenzi, saranno impegnati a difendere il titolo iridato.
Luca Comino di Mondovì (Cuneo) è stato il migliore a volare con deltaplani ad ala rigida durante il campionato del Monte Cucco.

Gustavo Vitali - Ufficio Stampa FIVL
Associazione Nazionale Italiana Volo Libero - il volo in deltaplano e parapendio

#Politica #Italiana, il vecchio di privilegi aristocratici nelle Amministrazioni Pubbliche

Negli ultimi anni i dipendenti pubblici sono diminuiti, i salari sono bloccati, ma il costo della burocrazia è cresciuto.
Perché?
E' semplice, il sistema burocratico italiano premia la fedeltà dei mediocri che detengono tutti i poteri, nel sottobosco delle municipalizzate e dei ministeri, ma anche nelle amministrazioni locali.
Lo... spreco del denaro è tutto lì, sino a quando non ci sarà un governo che interviene contro queste mezze tacche arroganti e mafiose, noi saremo travolti dai debiti e dovremo migrare all'estero ... sostituiti dai migranti, fedeli ai governo Gentiloni.

#Buonisti sono peggio dei #fascisti, ma loro non lo sanno

La politica di apertura verso i migranti da parte di costoro ha nulla di umanitario, ma serve solo all'economia dei loro amichetti negrieri, cioè gli ospitali per eccellenza, che sfruttano in cooperative e in associazioni varie costoro, sempre con meno soldi.
In pratica, ormai, nei campi del Sud, il guadagno dei braccianti è attorno a un euro, tolte le spese: la raccolta di frutta e verdura, senza macchine, resiste alla concorrenza internazionale grazie a questi salari da Terzo Mondo.
E' questa la loro ospitalità?
Che senso c'è nel portare il Terzo Mondo da noi?
Lo ha solo per chi sfrutta questa gente e nulla più.

#Roma e il #M5S che affoga in un bicchiere d'acqua

La sindaca Raggi si fa fregare la soluzione dal governo e dalla Regione, filo PD. 
Il gioco è sporco e i problemi sono tanti: prendere altra acqua dal lago di Bracciano è solo una soluzione momentanea, mentre le piogge non arrivano.
La povera Raggi scivola sempre sulle bucce di banana lasciate dai suoi predecessori, ma le soluzioni sta in tagli e sistemazioni nelle municipalizzate, o Roma sarà la Coporetto del Movimento.

#Terroristi #islamici nei supermercati? Non preoccupatevi, i politici sono sempre al sicuro

Laura Boldrini ha la sua scorta e non rischia nulla, tutti gli altri dormono sonni tranquilli, ma noi rischiamo anche di andare a fare la spesa.
Di uscire per strada, mentre l'unica risposta che dà il pessimo Governo Gentiloni è la solita: ius osli per renderli tutti cittadini italiani, quindi trasformare il terrorismo in una questione interna.
Bisogna ringraziare per tutto questo il solito elettore di sinistra, fedele nei secoli a suo partito.

#Berlusconi e il suo ritorno improbabile

Sta prendendo Alfano tra i suoi, dopo aver governato con il Pd sino ad oggi, per difendere gli interessi di ...famiglia, ma oggi il governo potrebbe cadere e la nuova alleanza di centro destra, da poi tenere assieme, rischia di essere una palude.
Il governo Gentiloni governa grazie alla gentile concessione di Silvio Berlusconi.

#Popolo #Italiano, vendettero il futuro per 80 euro

Poi quei miseri soldi in pochi li ebbero e li stiamo già pagando, con interessi di usura, oggi.
L'elemosina data ai miseri italiani dimostra quanto siano fessi in troppi in questo Paese.
E' bastato che qualcuno urlasse parole al vento e noi siamo cascati: oggi l'Italia ha interi quartieri che sono diventati casbe, dove un cittadino autenticamente italiano, non può mettere piedi.
La prossima volta venderanno ciò che resta dell'Italia per ancora meno: dovranno andarsene da questo Paese o combattere per riconquistarlo i nostri figli e nipoti.
Certi politici dovrebbero essere processati per alto tradimento con il codice militare di guerra.

Immigrazione e Sud, che muore nella povertà e tra le cosche

Gli interessi economici, in mano a certi personaggi, sempre legati ai palazzi del potere, ci stanno rovinando.
L'arrivo dei migranti sta generando altro lavoro nero, con la relativa evasione e la concorrenza sleale, emarginazione e una crescita continua nel settore della criminalità.
Il Sud paga per tutti, la povertà cresce, poi i disoccupati sono insultati da gente ben raccomandata, nella Rai, nel giornalismo e nella casta, o attorno ad essa: l'accusa è sempre quella, non vogliono fare ciò che fanno gli immigrati.
L'accoglienza è un'arma fascista e classista pe mettere sotto i tacchi le classi più deboli, da parte di individui fuori dalla storia, che non vogliono cedere il posto alla realtà.

#M5S e i tagli ai #vitalizzi #parlamentari

Tagliare i vitalizzi è giusto, ma è troppo poco, infatti la casta si nutre sempre di corruzione, di intrallazzi vari, con i troppi porta borse, che stanno attorno a loro.
Serve una riforma delle pensioni, per esempio, retroattiva, che consideri, per gli assegni sopra i duemila euro, per esempio, tutto calcolato con il contributivo, ovvero si prende ciò che si ha pagato.
Con i soldi risparmiati investire in forme sicure finanziarie, per esempio anche nei nostri titoli di Stato a lungo termine, in modo da creare basi economiche alle pensioni del futuro.

#Navi #italiane in #Libia per fermare gli #scafisti e salvare il #PD

Mentre le forze governative rischiano il tracollo storico, mentre il governo è sempre più alla deriva eccoci immischiati nel blocco degli scafisti nelle acque territoriali libiche.
E' tutto normale quindi, prima delle elezioni si fa i duri, per dare il contentino agli elettori più ingenui, io dico con la demenza senile.
Tutto questo è molto poco, infatti pare ridicolo ed assurdo, ma alla fine. si spera che il popolo della sinistra, di dura cervice, non vada a votare alle elezioni di primavera, per non rovinare totalmente questo misero Paese, disastrato proprio dai governi di centro sinistra, alleati e cosche affine.

#8XMille ka Chiesa Cattolica perde soldi

Questa è la notizia che attendevamo, la Chiesa ha raccolto meno di un miliardo di euro, in perdita rispetto all'anno scorso.
E' vero che i 2 miliardi e mezzo, spesi per i migranti, in parte, non minima, ma forse la fetta più grossa, è finita in mano loro, in compensazione ai ... danni dell'8XMille.
Diciamo che una parte della popolazione non vuole dare soldi a questa chiesa, pure i lasciti e le offerte sono in calo...grazie a Dio.
La politica fatta sulla nostra pelle, speculativa, per favorire l'immigrazione, che ormai è un'invasione, è costata, io dico troppo poco.

28 lug 2017

#Vaccini e la folla degli irrazionali, contro l'unica legge buona di questo #Governo

Il fanatismo è spesso sintomo di basso QJ, così le urla e gli insulti dei no-vax indicano scarsa ragionevolezza e il ritorno a visione settarie, infantili, magiche, prescientifiche, dove la passione, vista come atto di fede, apre le strade al male di questo secolo: il settarismo.
Costoro hanno letto tesi demenziali e senza prove razionali, prima che anche scientifiche.
La loro esaltazione preoccupa e ci dovremo abituare alla debolezza mentale di troppi, che finiranno dentro ad azioni di piccoli gruppi, minoritari, che preferiscono, in questo caso, veder morire i loro figli, o subire danni notevoli, che farli vaccinare.
La lotta contro l'irrazionalità sarà molto dura, specialmente per la resistenza di chi ha poca intelligenza: prepariamoci ad azioni eclatanti di fanatici dementi, contro questo o quello, in nome di qualche santone, truffatore, imbonitore della rete.
E' qui che la censura deve colpire, ma non la si vede e non la si sente,...in questi casi gravi ed eclatanti.

Terrorismo islamico, Germania,accoltella clienti a un supermarket ad Amburgo: un morto e 4 feriti

Ha urlato Allahu Akbar, per andare in paradiso, ma è stato arrestato e per ora andrà solo in prigione, in attesa di miglior fine, speriamo presto.
Intanto il terrorismo islamico si sfoga con questi dementi e nulla più, ma il peggio deve arrivare e sarà doloroso, in molti sensi.
Invece di difenderci seriamente, mettendo in centri... speciali tutti coloro che non condannano apertamente il terrorismo, magari giurando sul Corano, o chi usa la violenza per imporre, anche in famiglia, la propria fede, si rischia di essere multati o messi anche in prigione, con le leggi attuali, se denunci il crimine terroristico islamico, o ancora peggio, quando lo ius soli passerà.

Charlie Gard è morto, ad ucciderlo sono stati i giudici inglese

La stupidità non ha confini, specialmente quando diventa criminale e l'orgoglio nazionalista è più che ridicolo, ma assurdo.
Il mistero è grande, come una nazione simile ha potuto governare il mondo per secoli, invece è ormai ridicolo e patetico chi vede quella anglosassone una grande civiltà democratica.
Studiatevi la storia e la troverete più criminale del regime di Hitler. 

#Cristiani #veri o falsi? Guardate i frutti.

I frutti del loro lavoro, del nostro lavoro, si vedono, o meglio, ciò  che si vede non sono le dichiarazioni, ma solo gli esisti, che non sono sempre grandiosi, anzi, lo sono quasi mai, ma loro, i cristiani, puntano sempre alla fedeltà  al loro messaggio.
Il frutto  più  grande è il perdono, la parte più  difficile del messaggio cristiano.
Inoltre altro frutto sta nella semplicità, nei costumi da poveri, anche quando si può  pretendere di più, nell'uso della ricchezza, vista come strumento e non come fine, senza lussi, ma solo con cose essenziali.
La verità  sta al primo posto e un cristiano deve difendere chi gli sta attorno: chi non lo fa è  un codardo e quindi non può  essere un cristiano.

#Città e #degrado sempre più vistoso

Le cause sono diverse, ma la prima sta nella politica miope e speculativa, a ribasso, sul mondo del lavoro.

La sinistra non esiste più, o meglio, anzi...alla peggio è  solo formata da arroganti e ignoranti personaggi del ceto medio, io li definisco da sempre repubblichini, per la loro passione, per il quotidiano La Repubblica, che amano più  di loro stessi.
Questo miscuglio di classismo di stampo fascista o liberal borghese, di ...ideali umanitari, confusi, anzi distorti, generano le premesse del nazifascismo di ritorno: abbiamo patetici nostalgici e nazisti che non sanno di esserlo, ma spesso sbucano dalla sinistra, anche dai gruppi anarchici, una volta cresciuti e con un buon posto, preparato dal paparino e dalla mammina.

#Statistiche di #Stato, certamente #politiche

I dati statistici .... non mentono quando non lo possono fare, ma riassicurarono i cittadini, o li danno, quando interessa al potere, al principe di turno....al governo, oggi diciamo al conte al potere, conte Paolo.
Al tempo dell'inflazione alta i dati ufficiali sbagliavano, il fatto era notato da tutti, mentre in tempi di deflazione, si inventa un'inflazione minima immaginaria.
I dati poi, veri o falsi che siano, sono da analizzare, ma i nostri pennivendoli li trattano con la solita....banalità  da bar sport, ecco che certi fatti non vengono.....clamorosamente osservate, mentre altri fatti vengono esaltati.
Mai mettono in un'analisi, se così  si può  chiamare, la disoccupazione degli italiani e l'immigrazione in aumento: è un fatto...da non trattare o il direttore editoriale li ...sgrida.

#Italia in #Libia, la #politica #estera manca

Mentre Macron e Gentiloni parlano con calma, come fossero vecchi amici, la Libia ci regala migranti a tonnellate e nessuno li ferma, ma il fine delle Ong, vere organizzazioni di scafisti, che agiscono senza essere puniti, è  di destabilizzare l'Italia, ormai sempre più  rassegnata a un governo nazionalista, per non dire fascista, che .....agirà.
La capacità  decisionale del nostro governo è  simile a quella di un bradipo: le reazioni alle situazioni sono di una lentezza incredibile.
Se non si cambia i .....treni in orario li farà arrivare il solito....uomo della provvidenza.

#Politica #Europea in #Italia, ci vogliono #fascisti

In questo momento storico pare che le idee dominanti nella cultura politica europea siano ancora quelle degli anni Trenta del secolo scorso.
Gli sbarchi in Italia proseguono e solo la debolezza del nostro governo li permettono, presto ci troveremo nella situazione di o soccombere o dare in mano il Paese all'estrema destra, sempre più  feroce.
Così  la storia si ripeterebbe per colpa del....razzismo anti italiano degli stupidi ed ignoranti governanti francesi, per esempio, ma anche europei in genere.
Poi l'Italia ha la tara della Chiesa Cattolica, che pesa tonnellate sopra il povero Paese.
Ne vedremo delle ....brutte e i fasciati torneranno, se in Europa non si prenderanno decisioni.
Noi abbiamo il povero conte Paolo Gentiloni, che non agisce e lascia che il corso della storia sia quello solito, a favore di individui che era meglio segregare nel museo delle cere.

#Francia e #Macron, che si rifà la popolarità sulla povera Italia

Prima taglia i fondi alla difesa, poi cerca una scappatoia e cambia le leggi di mercato per la sua società  cantieristica, già  data agli italiani
Alla fine si rende nemici gli italiani per il vecchio vizio francese, il nazionalismo fanatico ed estremo.
Noi dovremmo rispondere lanciando aperta la porta francese ai migranti, se non fossimo governati da questo ....Gentiloni, i cui attributi non si vedono

#Giustizia #certa, #certezza della #pena e non lentenza delle sentenze

Servono sentenze sicure e pene certe, ma non necessariamente pesanti, per tutti i casi.
I recidivi devono avere un aggravante, così  che alla prima si punisce con poco, la seconda volta si paga il doppio, la terza si paga cara.
Il carcere, dove la gente non fa nulla, non deve più  esistere, tranne per i casi di personaggi molto pericolosi, i capi mafiosi per esempio, con situazioni di reclusioni estreme, in fondo....al pozzo.

27 lug 2017

#Intelligenza #Artificiale per tutto? Per molto sì

Molti hanno paura, perché sono stati impressionati dai film di fantascienza, ma l'intelligenza di cui si parla oggi è solo un sistema che si auto programma da solo, in contatto con la realtà.
Abbiamo i traduttori che migliorano le loro traduzione imparando mano mano lavorano.
Abbiamo robot, o presto li avremo, che svolgono lavori umili con precisioni: presto avremo robot soldati, fatto forse non positivo, ma certamente capaci ed adatti all'azione.
Avremo impiegati, anzi computer al posto dell'impiegato, avremo operai specializzati ed altro ancora.
L'uomo cosa farà?
Dovrà organizzare tutto questo e il lavoro non mancherà.

#Cristianesimo. la #verità ti #libera e i panni sporchi si lavano in famiglia

Esiste una visione ipocrita del cristianesimo, che considera scandaloso non commettere porcherie, ma falle conoscere a tutti.
A fare scandalo non è chi, per esempio, è un lurido pedofilo, da impiccare, prete o altro che sia, ma chi denuncia il crimine.
I panni sporchi si lavano in famiglia, o meglio, si nascondono le faccende torbide.
Così ecco a voi un mondo perbenista che celava schifezze disumane, ma l'importante era mostrarsi come..... brave persone.

#Francia, #Macron, il #colonialista

La politica estera francese è sempre quella napoleonica, con atteggiamenti da spacconi, mentre noi abbiamo un governo che si fa fregare anche da questo Francese, presentato come un modello dai nostri pennivendoli....poverini.
Invece l'Africa sahariana è sempre roba loro, loro sono i principali responsabili della miseria e dei guai di questa parte del mondo, ma restano sempre fedeli a se stessi, ovvero se ne fregano e si prendono ciò che meglio cedono, materie prime, scaricando a noi i guai dei migranti.
Il governo tace e subisce, ma la risposta dovrebbe essere adeguata all'offesa, chiudendo i porti ai migranti e rispedendoli a casa loro, tutti, compresi quelli già qui: costerebbe di meno che ospitarli e mantenerli a vita, come vuole Gentiloni, per un pugno di voti.

#Politica #Italiana, la debolezza di una cultura democristiana che continua ad esistere

OGGI SERVONO DECISIONI CORAGGIOSE, NON AZZARDATE, MA INTELLIGENTI E FORTI, CONTRO COSCHE E CORROTTI.
Invece i politici al potere assomigliano troppo ad esseri non proprio duri e decisi, ma solo un po' ....untuosi e dai movimenti lenti.
La Francia se ne approfitta e ci ruba il posto in Libia, naturale sviluppo per noi, sia per il petrolio che per l'immigrazione.

#Guerra #santa #islamica e #pulizia# etnica futura

Mentre loro alzano la testa e vogliono conquistarci, ma alla fine si fanno la guerra tra loro, a casa loro.
Da noi invece sorgono altri che parlano di....pulizia etnica e hanno più occasione di....successo degli islamisti: da noi esistono tutte le condizioni sociali e tecnologiche per poter sviluppare tali soluzioni.
Solo una questione politica lo impedisce, quella dominante oggi, per fini non ideali, ma....commerciali.
Se il terrorismo prendesse sempre più piede la polizia etnica sarà applicata, non dalla destra, ma anche dalla sinistra.

#Gentiloni e i suoi problemi, #Libia e ius soli, errori ed orrori

Lui pare un povero ragazzo finito a guidare situazioni che non capisce, più grandi di lui: chi lo ha collocato li era peggio di lui: non sanno dove vivono e il dramma del Paese.
La Libia vogliono le nostre navi nelle loro acque territoriali, per fermare i traffici di esseri umani, ma il problema è da noi, ovvero bisogna colpire chi li sfrutta qua, sia con politiche economiche che disincentivi l'uso di immigrati, sia con una lotta seria al lavoro nero, colpendo pure le famigerate cooperative, che tanto sono importanti per la sinistra.

#Soldi, #finanza e #conflitti giochi #sporchi per il #controllo #economico del #pianeta

Lo scontro si fa duro e a quanto pare assomiglia troppo alle strategie del passato: la logica senza scrupoli di chi vuole imporre i suoi interessi su tutti gli altri esseri umani.
Cambiano gli scenari e gli strumenti, ma il fine è sempre quello, il predominio feroce e senza limiti: ecco a voi le organizzazioni di beneficenza che destabilizzano Paesi come l'Italia e l'intera Europa, poi le guerre sono sempre più....private, con sovvenzioni misteriose, che nascondono desideri di predominio su territori importanti per i commerci e il petrolio.
E' tutto come un tempo, per il controllo delle rotte commerciali, terrestri o navali che siano, per il controllo delle materie prime e per i giochi speculativi e finanziari.

#Guerre oggi e #mercenari cercasi

Mentre i robot di combattimento stanno nascendo e prima o poi entreranno in azione, fra non troppi anni, si cercano sempre mercenari per il lavoro sporco, sul terreno, quello militare che è tanto rischioso, quanto criminale.
La guerra continua e costoro, esperti, assassini legali, spesso anche pronti a compiere crimini contro l'Umanità.
L'Isis ci sta riportando in ritardo con la storia di secoli e costoro sapranno vendere molto cara la loro pelle, forse anche in Occidente.

#Italia e #sottosviluppo. L'#analfabetismo tecnologico la uccide

La tecnologia avanza e non serve essere tutti dei geni, basta essere delle persone un po' lungimiranti, capaci di utilizzare tali strumenti, in tutti i settori produttivi, ma da noi si cerca di vincere la concorrenza interna ed estera abbassando i salari, seguendo la logica medioevale dei servi della gleba, delle plebi affamate.
Così  l'Italia sprofonda nel sottosviluppo e le periferie degradate avanzano verso il centro.

26 lug 2017

#Immigrazione e #ghetti, il futuro nefasto e già nazista della politica dell'ospitalità

Mentre papa Bergoglio, che ha usurpato il nome di Francesco, sta favorendo tutto questo, ovvero orrendi ghetti per i migranti, con la sua politica anti cristiana dell'accoglienza, che ruba posti ai poveri italiani e ne crea altri da noi.
Mentre tutti gli ipocriti, viscidi ospitali, disgustosi e ripugnanti, continuano a farli arrivare qua, ingrossando il numero dei ghettizzati in certi quartieri, dove le lame fanno la loro parte, la pulizia etnica, quella solita, in stile anglosassone, ...democratica, inizia a funzionare.
Se io aumento i disperati in un quartiere, che viene poi di fatto isolato nella città, con servizi sempre più  scadenti, assistenza medica pessima, se non inesistente, loro non hanno la cultura  dell'assistenza in ospedale, delle analisi di controllo ed altro, significa crescere  la mortalità  di costoro.
Più  arrivano e peggio stanno, che poi comporta un aumento di malattie varie, con una mortalità  che i dati statistici ufficiali non segnalano, infatti loro, per dare documenti ai vivi, spesso riciclano quelli dei morti, come fecero e fanno i cinesi. 
Quindi l'olocausto è  iniziato, come nelle periferie delle megalopoli delle città  del Sud del mondo, dove il numero dei morti è  sconosciuto: si nasce e si vive....brevemente, totalmente trasparenti per l'anagrafe.
Basterà  anche da noi una crisi economica, meno lavoro, per aumentare il vero numero dei morti, ovvero la pulizia etnica, organizzata dai buonisti, che sono dei nazisti, ma senza svastiche sul cappello.

#Internet per cambiare il #mondo, non per renderlo più stupido

La guerra alla miseria la si combatte con l'istruzione  e la cultura, ovvero con libri, sia con la saggistica e o con la narrativa, che fanno pensare, sia con informazioni tecniche semplici, come coltivare meglio un campo, come produrre prodotti  artigianali semplici, economi ed utili.
Internet, che sta raggiungendo 4 miliardi di persone, ma punta ai 6 miliardi, su 7 miliardi e mezzo di persone sulla terra, potrebbe salvare il mondo.
Wikipedia è  qualcosa, ma serve uno sforzo in più, investendo in corsi e in istruzioni, da diffondere in rete, anche per vincere la crescita demografica dei più  poveri.
Un figlio analfabeta va a lavorare a 4 anni, se va alle elementari andrà  a 11 anni, così  via, sino all'università, che lo colloca al lavoro dopo i 25 anni.
Il costo per mantenere il primo è  quasi nullo e conviene averne...tanti di figli da mandare nei campi con zappe di legno, ma presto faranno tutti la fame.
I più  istruiti costano, ma alla fine avranno più  possibilità  di guadagno e quindi è  meglio avere un figlio o due diplomato o laureato, con il futuro sicuro, che dieci morti di fame e disperati.
Internet può  portare avanti questo discorso in tutto il mondo dando sviluppo.. ...se qualcuno lo volesse, altro che importazione da noi del Terzo Mondo,  creando interi quartieri, in Italia, identici a quelli presenti nelle megalopoli del Sud del mondo.

#Guerre #future, #private con #multinazionali che faranno i #colonialisti

Questa è  una prospettiva  certa, sempre esistita, ma i mercenari di oggi rischiano di essere superati dalle macchine di domani.
Già  i droni permettono di intervenire spesso a basso livello, colpendo i singoli combattenti al suolo, ma nel prossimo futuro, non lontanissimo, vedremo eserciti di robot che, una volta superato i problemi dei costi, saranno in azione in prima linea.
Questi eserciti privati potranno essere ....comandati a migliaia  di chilometri di distanza, da personaggi insospettabili, che vorranno intervenire in conflitti armati in regioni povere del mondo.
Ormai i grandi finanzieri mondiali, i singoli privati contano di più  di interi Stati e delle loro vetuste alleanze, solo simboliche, come la ridicola e superata, di fatto, Nato, residuato bellico da abbandonare della Guerra Fredda.

#Politica #estera #italiana, la #Francia ci ruba la #Libia

Anche l'accordo tra le due fazioni libiche, a Parigi, appare più  propaganda che realtà, anzi la pace è  molto, molto lontana nella zona, perché  le tribù  sono molte e tutte nemiche delle altre, come spesso capita, da quando esiste l'islam, specialmente tra gli arabi.
La figura di Macron è  però  buona, mentre quella di Gentiloni è. ....adeguata al personaggio: si sa che chi dorme non piglia pesci.
Noi avevamo la necessità  invece di intervenire in Libia, almeno politicamente, ma lui non sa cosa fare.....poverino.
Spero che qualcuno che appoggia il governo, parlo delle forze economiche, capisca che il povero conte Paolo Gentiloni non è  adeguato alle sue funzioni e lo rispedisca a casa....a fare la nanna.

25 lug 2017

#Integralismo #islamico, #assolutismo e #fanatismo in genere genera solo mille conflitti

L'Isis era ed è  odiato dalla maggioranza degli islamici, mentre le loro differenze interne, quando sorge l'estremismo, si trasformano in conflitti infiniti, dove ogni nemico vinto viene sostituito da uno nuovo.

Anzi, si moltiplicano all'infinito: per osservare il fenomeno si deve andare in Somalia, dove le bande rivali si scontrano per nuove o vecchie versioni di islam integralista, di diverse nature e tradizioni.
Questo capita oggi in Libia, ma anche nella penisola Arabica, tra i vari nemici che si alleano e riprendono le guerre, per un'egenomia islamica, sempre ostacolata da altri.
Questa è  la conseguenza della cultura  radicale, ovvero noi siamo gli unici depositari della verità  e gli altri sono tutti.....infedeli.
Poi anche gli altri, di una tribù  differente o di una tradizione diversa, rispondono allo stesso modo ed ecco a voi cento, mille, centomila versioni del radicalismo, che si scontreranno sino alla fine dei tempi o della loro fine. 

#Censuriamo la #censura, la sinistra burocratica nemica della libertà

Parlo della sinistra storica, che ha sposato gli anarchici dei centri sociali, gruppi di perdenti chiusi in case degradate, malsane e illegali, ovvero i figli di papà che non faticano e non lottano, ma hanno la mamma che fa la ....mignotta.
Così  ecco a voi questi personaggi che crescono con il politicamente corretto, una forma attuale di imbecillità politica e culturale, che non si sa confrontare, rispondere, ma vuole avere ragione.....per decreto.
Il marcio che costoro rappresentano puzza in modo disgustoso: loro non debono mai lavorare, ma grazie alle sane raccomandazioni politiche e sindacali, avranno ciò  che vogliono: infatti i corrotti hanno bisogno di cretini che li sostengano politicamente, che non si accorgano dei soldi rubati nelle varie amministrazioni.
Ecco perché  costoro stanno sempre al posto giusto e non devono mai guadagnarsi il pane con il sudore della fronte, con la fatica fisica o mentale, alla peggio lo guadagnano con il sudore delle......chiappe, in tutti i sensi che volete dare a tale affermazione.

#Giornalisti deboli in matematica, in storia, in geografia e giocolieri delle parole

Sanno saltare di argomento in argomento, l'uso delle battutine pare un ottimo stratagemma per risolvere problemi di logica e razionalità  nelle loro affermazioni, con questi trucchetti collegano questioni che nulla hanno a che vedere, portando il povero lettore a credere che agli....asini volanti.
Così  la storia cambia, la geografia pure, la matematica resta, per loro, questa sconosciuta.
L'esempio dei sondaggi pre eletorali è  eclatante, li sbagliano sempre e poi danno la colpa alle agenzie che li preparano, ma gli errori sono sempre a favore dei loro amici.....misteriosamente.
Altro caso evidente lo trovi quando parlano di risorse nei migranti, ma si scordano un po' di dati, ovvero quanto costano: gli immigrati ricevono benefici, pubblici e privati, a decine di miliardi, dalla sanità,  alle case popolari.
Sono sempre i primi ad ottenere tutto senza ticket, senza anni di contributi pagati, come gli italiani.
Costano per la sicurezza e le carceri, per tutti i servizi pubblici come noi e più  di noi, ma i giornalisti non sanno ....sommare questi numeri: quando dovevano studiare le tabelline e il maestro le spiegava, nella scuola dell'obbligo, erano sempre malati, o in bagno.

#Sindacati, #sindacalismo, sono la vaselina del sistema padronale italiano?

L'esempio può  sembrare volgare, ma è  efficace.
Lo scontro di classe esiste e persiste e in questa fase, con l'invasione  di immigrati, per tagliare le gambe alle richieste salariali dei lavoratori, fatto appoggiato, guarda caso, dai nostri sindacati.
Pare che i laboratori siano in caduta libera, in tanti sensi.
Loro oggi, i sindacalisti, burocrati di altri tempi,  paiono più  dei mediatori, dei ...paceri tra i lavoratori e i padroni: quindi...difendono la pace sociale, ovvero la caduta libera dei salari, ormai da fame, per un sistema economico da Terzo Mondo, dove pure i migranti spesso preferiscono fuggire.

#Incendi in mezza #Italia, c'è una regia, ma basta trovarla

I piromani, tranne qualche caso raro, hanno dei fini precisi, quello di ottenere dei vantaggi.
Abbiamo le squadre di ....volontari che talvolta hanno un rimborso, spesso pochi euro e talvolta, per questi miseri soldi, qualcuno colpisce, ovvero provoca gli incendi.
Cosa stia dietro però  è  difficile capire, una volontà  speculativa sui terreni non ha senso, chi costruisce senza permesso se ne infischia degli incendi, anzi, proprio questi distruggono abitazioni in zone isolate.
Le discariche di sostanze inquinanti sono celate bene dai boschi, quindi non è  questa la causa, ma una regia esiste.
Potrebbe essere semplicemente un tentativo speculativo sui terreni, che verrebbero svalutati e comprati facilmente da loschi individui, che devono investire sul territorio.
A questo punto le indagini potrebbero scovare relazioni tra mafiosi e piromani, colpendo con sequestri di beni e arresti adeguati, con pene certe, questo fatto resta il punto debole per l'Italia e gli incendi torneranno anche nei prossimi anni.

#Pensioni e #immigrati, la balla per i cretini, saranno loro a pagarle in futuro

Il sistema Italia è  in mano a dei truffatori, che ci raccontano cazzate e i cretini le bevono, infatti la storia che le pensioni ce le pagheranno gli immigrati è  appunto per chi vive con la testa ferma all'Ottocento.
Infatti costoro non sanno che siamo nell'era dell'intelligenza  Artificiale e già  oggi il sistema di traduzione funziona grazie a questa nuova tecnologia.
Presto le auto saranno senza guidatore, ovvero tantissime attività  umane non avranno più  bisogno di un addetto, dai muletti, ai camion.
Certamente loro possono cercare di fermare il progresso, ma perderemmo con la concorrenza  estera e alla fine ci ritroveremo appunto in Africa, ovvero saremmo un Paese africano, in tutti i sensi.
Le pensioni, con i vitalizzi ai sindacalisti, che hanno tripla pensione, servono a mantenere i parassiti, ma si potrebbero sostituire con un sistema finanziario, se si imponesse un controllo duro alle banche, alle assicurazioni, facendo pagare pesantemente ai...ladri i loro crimini, ovvero a chi scappa e non paga il debito, perché  protetto politicamente.
Gli investimenti finanziari sarebbero sicuri e quindi il sistema  pensionistico, trasformato in autofinanziamento con rendita, reggerebbe e alla fine i migranti sarebbero solo un debito, come lo sono già  oggi di fatto, se si fanno bene i conti.
Il mondo delle braccia da sfruttare in agricoltura, come manovali nei cantieri, sta finendo, ma i cretini che ci governano e i loro amichetti giornalisti, non lo sanno, o fanno finta di non saperlo.

PUBBLICAZIONE “FLORA LA PAZZA” DI ROBERTA ANDRES





     COMUNICATO STAMPA

È stato pubblicato giovedì 20 luglio il terzo romanzo dell'Autrice pescarese Roberta Andres, dal titolo "Flora la pazza", per le Edizioni Amarganta di Rieti. Attualmente in vendita su Amazon in formato cartaceo e in preorder per l'ebook, sarà disponibile anche in digitale a partire dal 20 agosto.
Questa la trama:
Flora vive a Napoli, ha quarant'anni e da sempre ha problemi psicologici dovuti ad una madre manipolatrice e un padre assente. In una Napoli degli anni Duemila che mostra ancora tracce della Seconda Guerra mondiale, intreccia una relazione asimmetrica con Nino, che nel suo lavoro di chef e nell'usare la donna secondo il suo piacere trova un riscatto ai problemi di balbuzie e e di scarsa autostima. La storia con lui porta Flora all'acuirsi dei suoi disturbi: tormentata sempre più spesso da una Voce che la spinge a comportamenti autolesionisti e aggressivi,   ferisce Nino e viene ricoverata in un ospedale psichiatrico. Qui Flora troverà la via per la guarigione, liberandosi dalla Voce, dai condizionamenti materni e dall'amore malato per Nino, in un percorso accidentato e faticoso ma vincente, che scioglierà i nodi del passato: l'adolescenza di Flora negli anni Settanta, quando l'abbandono del padre la lascia "ostaggio" della madre; i traumi della guerra che hanno segnato la madre per sempre e l'hanno resa egoista e instabile.
Il romanzo, di genere narrativo con ampie digressioni storiche nelle Quattro giornate di Napoli, è il terzo della scrittice pescarese che ha già pubblicato con EEE di Torino (Le foto di Tiffany") e, a marzo scorso, "Perfetto blu" con Rizzoli.
Roberta Andres vive a Pescara; insegna Italiano nella Scuola secondaria e Scrittura creativa presso l'università "D'Annunzio" a Chieti (2009-2016). Dal 2007 tiene gruppi di scrittura creativa per l'Associazione Artis di Pescara; ha partecipato come relatrice a svariati Convegni sui temi della violenza di genere (congresso Sil, Bari 2007) e della scrittura autobiografica e terapeutica (Artelieu, Pescara 2009; Ewwa, Fermo 2016). Socia Ewwa (European Women Writers Association) dal 2014.
Ha iniziato a pubblicare raccolte di racconti per Bonacci ("Due estati a Siena" e "Margherita e gli altri", Roma 1999). Ha vinto alcuni concorsi di narrativa, partecipato a varie antologie e in particolare ad "Eva non è sola", progetto per la raccolta di fondi contro la violenza di genere,   presentato in varie manifestazioni e in alcune scuole lo scorso inverno. Dal 2015 pubblica romanzi.

#Cristiani e #verità, chi vive nella menzogna, nell'ipocrisia è contro Cristo

La verità  ti libera, dice la Bibbia, quindi non ci si può  nascondere dietro alle convenienze, pur restando sempre scaltri come serpenti e innocenti come colombe.
I lupi sono sempre pronti ad azzannare, sia se siano laici, atei o ......religiosi.
Per questo motivo che spesso si è soli a dire come vanno le cose, senza remore, senza peli sulla lingua. 
Io....., per esempio, sono stato.....maledetto dal pulpito, ma soprattutto  calunniato in mille modi: sono astemio e mi hanno dato del beone, non fumo e mi hanno accusato di fumare come un turco.....di tutto.
Loro sono dei professionisti  della menzogna, guai a contraddirli: loro odiano la verità  quindi il messaggio di Gesù  Cristo, in particolare.

#Disoccupazione e #immigrazione, l'arma giusta per licenziare con tranquillità

Oggi si chiudono aziende, i posti di lavoro svaniscono, gli statali, tanto odiati dai loro colleghi giornalisti, anche loro sono a spese dello Stato con i contributi pubblici, sono diminuiti di un milione in 20 anni, in pochi anni dimezzeranno i bancari, mentre i posti di lavoro sono instabili, mal retribuiti.
Ecco a voi l'occasione per i nostri sfruttatori, peggiorare le condizioni di lavoro di tutti, per i lavori umili in particolare, con la benedizione dei sindacati, gli immigrati, che rendono impossibile ogni resistenza sociale, di chiunque.
Se si protesta si finisce in mezzo alla strada e non puoi neppure andare a pulire i cessi, ci sono gli immigrati al tuo posto.